Palio di Siena 2016, Duplice vittoria della Lupa

image

Emozionante Palio dell’Assunta di martedì 16 agosto 2016. Inaspettata vittoria della contrada della Lupa, già vincitrice dello scorso Palio della Madonna di s. Provenzano del 2 luglio. Era dal 1933 che lo stesso fantino e lo stesso cavallo non vincevano due edizioni di fila. Le contrade partecipi sono state Leocorno, Bruco, Aquila, Pantera, Drago, Civetta, Giraffa, Tartuca, Nicchio, Lupa.
Alle ore 16,20 il drappello dei Carabinieri a cavallo è entrato in Piazza e da allora in poi è cominciata la Passeggiata Storica in abiti medievali che ha presentato con gli sbandieratori le contrade partecipi e non. A chiudere la sfilata il famoso carro con quattro buoi condotto da 8 fanti armati di roncone, a seguito 6 cavalieri rappresentanti le famiglie nobiliari del capoluogo toscano: Pannocchieschi d’Elci, Piccolomini, Salimbeni, Salvani, Tolomei, Ugurgieri. Presentato anche il drappellone nuovamente dipinto, dedicato alla Madonna dell’Assunta.
Dopo la sfilata i cavalli fanno il loro ingresso in Piazza del Campo, dopo lo scoppio del mortaretto. L’ordine di posizionamento è stato annunciato al microfono alle ore 19.00, con silenzio assoluto dell’intera piazza, dal mossiere del Palio di Siena 2016 dell’Assunta. La prima posizione è stata attribuita al Nicchio, il favorito. In seconda posizione la Civetta, a seguire la Giraffa. Il quarto posto all’Aquila, a corto di vittorie del 1988, affiancata dall’acerrima nemica Pantera, che non vince dal 1991. Questo contrasto ha causato rimandi nella partenza. A seguire Drago, Bruco, Leocorno e Lupa. Di rincorsa la Tartuca di Trecciolino che di solito decide quando dare il via al Palio.
Alle ore 19,20 circa, dopo due false partenze dettate dallo scoppio del mortaretto, Nicchio subito in testa al testa al primo giro, poi il sorpasso di Drago e Lupa, con il fantino del Nicchio caduto al secondo passaggio alla curva di S.Martino. Ma il cavallo prosegue la corsa mantenendo il terzo posto. L’ultimo giro vede il testa a testa tra Drago e Lupa. Vittoria schiacciante di quest’ultima, che si guadagna il primo posto per mezzo giro grazie al fantino Jonathan Bartoletti, detto Scompiglio Bis e Preziosa Penelope, la cavalla.
I contradaioli, increduli per la duplice vittoria nello stesso anno, dopo 28 anni di perdite, hanno osannato il fantino e sono pronti a lunghi festeggiamenti. Un evento inaspettato che rimarrà nella storia.

Martina Ragone

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: