“Nemicamatissima”. Cuccarini e Parisi e il ritorno del varietà

schermata-2016-12-04-alle-21-37-35Venerdì e Sabato sera quasi 5 milioni di italiani si sono seduti sul divano e sintonizzati su Rai1, curiosi di fare un tuffo nel passato e godersi il tanto atteso ritorno del varietà. Lo show, i balletti e le sigle di Fantastico e Domenica In oggi, più di 20 anni dopo, continuano a far sognare sull’onda dei ricordi e quell’effetto nostalgia che tanto piace al pubblico.

I riflettori però erano tutti puntati sulle due protagoniste, le due signore della televisione italiana. Perché sì, Lorella Cuccarini e Heather Parisi sono tornate. Le due showgirl, che debuttavano sul piccolo schermo negli anni Ottanta, tornano con uno show tutto loro: Nemicamatissima.

Allestito nel meraviglioso studio 5 di Cinecittà e illuminato da una stella enorme che campeggia sul palco con al centro due lettere giganti: una H e una L. La sigla inedita Tanto tempo ancora dà il via alle danze: i cavalli di battaglia dell’una e dell’altra, da La Notte Vola a Cicale, da Disco Bambina Crilù, fino a Sugar Sugar e Tutto Matto, in versione remix, all’avanguardia e i corpi di ballo dei bei show di un tempo. Tantissimi ospiti da Lillo e Greg a Luca e Paolo, Gianna Nannini, Roberto Vecchioni, Rossella Brescia, Chiara Francini e la reunion di Grease con Giampiero Ingrassia, Amadeus e Mal.

Lorella e Heather si sono dimostrate (anche se non ne avevano bisogno) due grandissime showgirl. La Cuccarini, stesso sorriso e stessa energia, si conferma sempre la più amata dagli italiani. Sbarazzina e vulcanica fa capire subito di essere tornata, con mise attillatissime e l’energia e il fisico di una ventenne. Un vero e proprio animale da palcoscenico che tira avanti il programma per entrambe le puntate. La Parisi, invece, sceglie la via della prudenza, intrappolata in ampi gonnelloni e in miliardi di ferrettini sulla testa, è particolarmente trattenuta su un palcoscenico che ormai ha abbandonato da molti anni.

Belle, brave, divertenti e genuine. Lo show funziona e piace. Quei monologhi sui sogni, sulla fatica e il sacrificio per raggiungerli, sull’accettarsi così come si è, rughe comprese, suonano come un ritorno alle origini. A quando sugli schermi non c’era tanto spazio per trash, reality e gossip e improvvisate showgirl. Non saranno né amiche né nemiche, ma Heather e Lorella insieme funzionano, pur con le loro diversità.  Guardandole insieme è come se il tempo non fosse mai passato, come se i reality e i talent non avessero mai spezzato la magia del varietà. Heather Parisi e Lorella Cuccarini sono la dimostrazione che showgirl si diventa, con impegno, sudore e determinazione, e non ci si improvvisa.

Ilaria Sinopoli

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: