“Meraviglioso Modugno”, Polignano a Mare celebra il mito di Mister Volare

Il grande Domenico Modugno è stato celebrato ieri sera, 6 agosto 2016, nella sua Polignano a Mare con un concerto dal tema “Mare e Immigrazione”.

Sono trascorsi ventidue anni da quando Mister Volare ci ha lasciati. Era il 6 agosto 1994 quando fu colpito da un infarto mentre si trovava a Lampedusa. L’evento ha anche ricordato Riccardo Pazzaglia, il paroliere di tante canzoni di successo, nel decennale della sua scomparsa.

Del grande Domenico Modugno ci restano canzoni immemorabili e uno spirito artistico tutt’altro che passato.

A presentare la serata la conduttrice Maria Cristina Zoppa, che ha firmato anche la direzione artistica insieme a Stefano Senardi, affiancata da due presentatori d’eccezione, Giovanni Caccamo ed Ermal Meta.

Sul bel palco allestito in piazza Aldo Moro, si sono alternati alcuni big della canzone italiana: Morgan, Francesca Michielin, Dolcenera, Francesco Gabbani, Ermal Meta, Enrico Ruggeri e Giovanni Caccamo. L’Orchestra di Piazza Vittorio ha accompagnato alcuni brani creando un’atmosfera davvero suggestiva ed emozionante.

Presenti anche i pugliesi Giòsada, vincitore di X Factor 9, Mama Marjas, che ha collaborato con i 99 Posse ed Erica Mou alla quale è stato consegnato il Premio Federautori.

Gli artisti hanno cantato tanti successi di Mister Volare, dalla canzone italiana più famosa al mondo “Nel blu, dipinto di blu” ad “Amara terra mia”, da “Un calcio alla città” alla mitica “Meraviglioso”. A seguire una girandola di emozioni e ricordi con “Sole malato”, “Tu si ‘na cosa grande”, “Cosa sono le nuvole”, “Vecchio Frack”, “La neve di un anno fa”, “Se Dio vorrà”, “Notte di luna calante”, “L’avventura” e “Piove”.

A rendere omaggio al grande cantautore italiano anche l’attore pugliese Riccardo Scamarcio, diventato da ieri sera cittadino onorario di Polignano a Mare.

Persino il clima, che in questi giorni ha colpito la Puglia e in particolar modo la provincia di Bari con piogge torrenziali e grandine, si è inchinato al grande Domenico Modugno, risparmiando Polignano a Mare, la perla dell’Adriatico, che ieri sera si è mostrata al pubblico delle grandi occasioni in tutta la sua bellezza.

Antonio Curci

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: