MCL parteciperà alla giornata di preghiera a sostegno dei cristiani perseguitati

mcl giorgioIl Movimento Cristiano Lavoratori (MCL) ha condiviso la decisione della Conferenza Episcopale Italiana che ha raccomandato per il 15 Agosto, nella ricorrenza solenne della Beata Vergine Maria, un giorno di preghiera per i cristiani perseguitati nel mondo.
In un messaggio Carlo Costalli, Presidente del Movimento Cristiano Lavoratori, ha invitato per l’avvenimento tutti gli organismi a partecipare, e ha dichiarato: “Dall’Iraq alla Nigeria, dal Pakistan, alla Siria, all’Eritrea i cristiani sono perseguitati, cacciati dalle loro case, emarginati ed uccisi. Le chiese profanate e distrutte da gruppi terroristici integralisti”.
Per Costalli “di fronte a questi attacchi non possiamo girarci dall’altra parte mentre vengono distrutti i valori che hanno forgiato tutto l’Occidente. I governanti europei non possono navigare nell’indifferenza e nella paura: un’Europa indifferente, le cui fonti spirituali si vanno inaridendo, non è l’Europa che vogliamo; deve invece riprendere il coraggio di difendere valori e radici. Un’Europa che pensasse solo a rigore e flessibilità sarebbe avviata ad un inevitabile declino”.
“Anche di questo parleremo alla settimana sociale dei cattolici europei che si terrà a Madrid dal 18 al 21 settembre, cui prenderà parte anche il MCL”, ha poi concluso Costalli.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: