La festa di don Bosco al Redentore

Ridisegnare la missione educativa con i giovani per i giovani al Libertà di Bari

redentore_bari3Domani al Redentore dei Salesiani di Bari, iniziano i festeggiamenti in onore di don Bosco, fondatore dei salesiani e padre, maestro ed amico dei giovani.

“Il Redentore ed il Libertà sono uniti da una storia educativa inscindibile. Vogliamo continuare a servire la gente, specialmente i giovani, stando al passo con i tempi, ascoltando le nuove istanze e sfide di oggi, ridisegnando la nostra missione educativa. La questione educativa giovanile è centrale – ha dichiarato don Francesco Preite, direttore del Redentore Salesiani Bari. Stiamo potenziando i servizi educativi in un’ottica di prevenzione educativa e di Chiesa in uscita, così come Papa Francesco ci ha raccomandato, e siamo disponibili a metterci in rete con tutti coloro interessati al bene del quartiere”.

Domenica 24 Gennaio festa di san Francesco di Sales alle Ore 10,00 S. Messa con i gruppi della Famiglia Salesiana di Bari, presieduta dal don Luis ROSÓN GALACHE, Decano della Facoltà di Filosofia dell’Università Pontificia Salesiana di Roma e guida spirituale del Movimento Testimoni del Risorto.

Dopo la celebrazione Eucaristica in Oratorio, si darà il via ai tornei di calcio, pallavolo e Playstation 4 per tutti i ragazzi e ragazze.

Martedì 26 Gennaio ore 18,00, ci sarà la presentazione della strenna del Rettor Maggiore dei Salesiani, don Angel Fernandez Artime. L’incontro pubblico avrà una lettura operativa e contestuale a più voci. Don Pino Ruppi, responsabile del Laboratorio don Bosco oggi del Redentore Salesiani di Bari e moderatore dell’incontro, spiega il motivo di questa scelta: “Abbiamo pensato di dare voce a chi quotidianamente lavora e percorre insieme ai cittadini l’esperienza della vita e l’avventura dello spirito per dare un volto nuovo alla nostra città”. Ci sarà la presenza del questore di Bari Dott. Antonio De Iesu, l’assessora alle Politiche attive del Lavoro del Comune di Bari dott.ssa Paola Romano, Prof. Giancarlo Vistilli, professore e scrittore, don Giuseppe Morante, pedagogista. Le conclusioni saranno affidate a don Francesco Preite, direttore del Redentore Salesiani di Bari e dell’Oratorio Centro Giovanile.

Venerdì 29 Gennaio alle ore 20 presso il salone San Giuseppe del Redentore è previsto uno spettacolo a cura degli ex-oratoriani. Gli organizzatori fanno sapere che ci sarà la presenza di artisti come Nico Marziliano e registi come Gennaro Nunziante, cresciuti nell’Oratorio salesiano del Redentore. 

Sabato 30 Gennaio alle ore 18, alla presenza di don Pasquale Cristiani, Ispettore dei Salesiani dell’Italia Meridionale, dell’Assessora al Comune di Bari, dott.ssa Paola Romano, don Francesco Preite direttore del Redentore Salesiani Bari, sarà inaugurata la biblioteca di quartiere “don Bosco”.

In serata alle ore 20,00 nella Parrocchia del Redentore ci sarà la veglia di preghiera per i giovani del primo vicariato. Mentre Domenica 31 Gennaio per la Solennità di San Giovanni Bosco, padre, maestro ed amico dei giovani, ci sarà la Solenne concelebrazione Eucaristica alle ore 10:00 presieduta da don Pasquale Cristiani e animata dai giovani dell’Oratorio, a seguire giochi in cortile, con la tradizionale ciambella e cioccolata calda per tutti i ragazzi e giovani dell’Oratorio Redentore. Nella stessa giornata non mancherà il tradizionale rinnovo delle promesse degli exallievi/e di don Bosco durante la celebrazione delle ore 11,30. In conclusione alle ore 19,00 – il direttore – don Francesco Preite, presiederà la celebrazione eucaristica per tutta la famiglia Salesiana barese.

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: