In Puglia in 200 si sono iscritti al corso per diventare sommelier

Domani all’Hotel Tiziano di Lecce inizia il corso per sommelier. L’apertura è affidata ai vini Leone De Castris

Close up of a waiter hands holding a bottle and pouring red wine in a glass

La Puglia si conferma non solo  terra di buon cibo, ma anche di buon vino. Sono oltre 200, infatti, i  nuovi aspiranti sommelier pronti a brindare con l’AIS Lecce alla passione per il vino e, soprattutto, ai nuovi corsi di qualificazione professionale in partenza domani sera alle 20 all’Hotel Tiziano.

Per la festa di avvio, invece, appuntamento domani alle 19 – sempre all’Hotel Tiziano – con le bollicine Leone de Castris “Salice Salentino Brut Rosé Five Roses”, metodo classico (la prima cuvée realizzata interamente nel Salento), e la delegazione leccese dell’Associazione Italiana Sommelier di Lecce (guidata da Amedeo Pasquino)

In degustazione Leone de Castris, Salice Salentino Brut Rosé Five Roses, Salice Salentino Five Roses Anniversario Brut Rosé, Donna Lisetta, Aleikos e Five Roses 71° anniversario  2014, appena premiato con Quattro viti dalla Guida Vitae 2016 dell’Associazione Italiana Sommelier.

Quest’anno entrambi i corsi di primo e secondo si svolgeranno sia nella sessione pomeridiana (16.15-18.30) che nella sessione serale (20.00-22.15), e vedranno come già detto oltre 200 nuovi iscritti pronti ad aggiungersi alla già nutrita pattuglia della delegazione AIS di Lecce, la più numerosa di Puglia e una delle più cospicue d’Italia.

 

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: