Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

All’Università di Bari i Top Manager incontrano gli studenti

Antonio Curci 12 maggio 2016 Commenti disabilitati su All’Università di Bari i Top Manager incontrano gli studenti
All’Università di Bari i Top Manager incontrano gli studenti

IMG_0650RHIAG – IAP S.p.A. e SEMATIC – GRUPPO WITTUR al Dipartimento di Scienze Economiche e Merodi Matematici dell’Unversità degli Studi Di Bari

 

Si è svolto questa mattina nell’Aula Magna dell’Ex Facoltà di Economia il Seminario 3 di “I Top Manager incontrano gli studenti”. L’evento è stato organizzato da Osel e Dipartimento di Scienze Economiche e Metodi Matematici dell’Università degli Studi di Bari. Grandissima l’affluenza degli studenti e dei docenti che hanno preso parte al terzo appuntamento della serie di seminari che fino a fine maggio avvicineranno il mondo universitario a quello delle più grandi realtà aziendali italiane.

Grandi aziende che raramente si affacciano sul territorio pugliese hanno accettato di raccogliere una sfida: approcciare gli studenti universitari che studiano in una grande università del Sud Italia.

Al Seminario 3 hanno preso parte Federica Mattè – Group Training Manager Sematic – Gruppo Wittur e il Prof. Giuseppe Pio Macario – docente di Management Internazionale del Dipartimento di Economia, Management e Diritto dell’Impresa dell’Università degli Studi di Bari.

La Sematic – Gruppo Wittur è un’azienda che si candida ad essere leader nel settore dell’industria degli ascensori. 4500 i dipendenti impiegati nelle diverse sedi sparse in tutto il mondo. Si occupa, nello specifico, della realizzazione di porte automatiche, cabine e componenti di sicurezza. È un’azienda che si colloca sulla fascia medio alta di mercato e, ad oggi, è impegnata su grandi progetti che comprendono anche alberghi di lusso e navi da crociera.

Federica Matté della Group Training Manager Semantic Gruppo Wittur ha dichiarato: “Seguite le vostre attitudini e le vostre passioni. Cercate di costruirvi un percorso strutturato con competenze tecniche, oltre che trasversali, che vi possono permettere di raggiungere gli obiettivi. Il vostro scopo deve essere chiaro, una volta definito poi costruite il vostro personale piano di lavoro. Non basta avere un sogno ma bisogna lavorarci”.

Secondo il prof. Giuseppe Pio Macario, docente Management Internazionale Dipartimento Economia, Management e Diritto dell’Impresa Uniba “l’incontro è stato importante perché sono stati messi in evidenza alcuni elementi caratterizzanti della cultura manageriale. Tra questi, l’innovazione culturale, il change management, il knowledge management, l’orientamento alla strategia, e quindi alla pianificazione strategica, e la comunicazione integrata suffragata dalla tecnologia digitale che il mercato sempre più riconosce come digital comunication”

Il prof. Agostino Marengo, docente di Informatica del Dipartimento Scienze Economiche e Metodi Matematici Uniba, ha dichiarato: “Abbiamo creato un ponte tra l’accademia e l’azienda, ascoltando concretamente le opinioni di validi esponenti baresi e di un top manager d’eccezione appartenente alla nuova categoria degli high – potential”.

La Osel, che offre soluzioni  e-learning per aziende medio-grandi, nasce dalla passione di alcuni ricercatori universitari che hanno portato l’innovazione dall’accademia all’azienda diventando imprenditori.

L’esperienza acquisita nell’ambito della ricerca, unita alla competenza sviluppata sul campo, ha consentito di affinare la Vision di una rivoluzione e-learning applicata al training in azienda!

Il team è composto da professionisti qualificati in diversi ambiti che spaziano dall’informatica alle discipline umanistiche. Instructional Designers, Graphic Designers e Developers collaborano per creare soluzioni adatte ad ogni esigenza.

Per Osel la metodologia, insieme alla tecnologia sono le basi di un efficace trasferimento di conoscenza. Osel annovera tra i suoi clienti aziende di grandi dimensioni che hanno riposto fiducia nella e-learning Revolution, ottenendo eccellenti risultati.

Negli anni Osel ha sviluppato progetti internazionali (TEMPUS) finanziati dalla UE, collaborando con aziende, istituzioni internazionali ed università, esportando le migliori best practice nella formazione a distanza.

Nel 2013 Osel ha vinto il Research Award on e-learning innovation (IEEE INTL Conference).

Comments are closed.