Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Gli “Oga Magoga” a “Viva Pantaneto Viva 2017”

Martina Ragone 14 ottobre 2017 Commenti disabilitati su Gli “Oga Magoga” a “Viva Pantaneto Viva 2017”
Gli “Oga Magoga” a “Viva Pantaneto Viva 2017”

A Siena, in occasione della manifestazione di sabato 14 ottobre “Viva Pantaneto Viva 2017” che ha visto l’esibizione di vari gruppi musicali in Via Pantaneto, una delle vie principali della cittadina, hanno debutatato gli “Oga Magoga”. Il gruppo è composto da Simone Angeli alla voce e chitarra, Anton Sconosciuto alla batteria e voce, Wally Neri al basso e Duccio Nencioni alla chitarra e tastiere. La band è attiva dal 2013, anche se la formazione è cambiata nel corso degli anni e si occupa di un genere che definiscono “BEATpastiche”che fonde le sonorità sixties a quelle più moderne dell’Indie Rock di stampo inglese.
Nella loro carriera hanno inciso il primo disco omonimo, “Oga Magoga”, che è uscito nel 2013, con 9 tracce composte e interamente registrate da Simone. A seguire sono usciti 3 singoli: “Vino Dolce, il Vino Che”, “Lisa Sai” ed “Un Altro Attimo”, quest’ultimo per la Labella Records. Nel 2015, dopo un cambiamento nella formazione, i 4 registrano e producono l’”Ottobre Sessions Demo”, un compendio di 7 pezzi. Dopo un’intensa attività live nel territorio senese, gli Oga Magoga fanno uscire nel Novembre 2016 l’EP “E di fronte Buio”, che anticipa il progetto del gruppo per l’anno successivo.
Positiva la loro impressione sull’evento: «Abbiamo partecipato a “Viva Pantaneto Viva 2017”, una manifestazione che cerca di mantenere viva la città di Siena e che ha coinvolto numerose band negli anni, con esibizioni live “en plein air”. Siamo entusiasti di aver partecipato anche noi all’edizione dello scorso sabato 14 ottobre. Ci siamo esibiti con un ampio repertorio che spaziava da brani meno recenti tra cui “Ouverture, baby!”, “Femme”, “Lisa Sai” e“Tra I Miei Occhi e Te”a quelli degli ultimi album come “Rosa Desire”, “Manilkara Selfie” e “Shambala”»
Per i progetti del futuro, nel 2017, il gruppo si è impegnato e continua ad impegnarsi a registrare e a far uscire 4 album consecutivi, diversi tra loro nell’intenzione e nelle tecniche di ripresa, ma uniti tra loro da un filo conduttore: la storia di Glauco, protagonista in prima persona dei testi delle canzoni. Il primo “Shåmbala” è uscito all’inizio del mese di maggio, aprendo così la strada a “Phalena” che uscirà a breve, intorno alla fine di Ottobre. Contemporaneamente si sono cimentati nella realizzazione di “Apollineo/Dionisiaco” e del relativo progetto, finanziato da una campagna su MusicRaiser, “ISOM – Io Sono Gli Oga Magoga”, che cerca musicisti da inserire nell’album durante un viaggio di 10 giorni on the road lungo l’appennino Tosco-Romagnolo, filmando anche il tutto. Le loro avventure sono raccolte in 9 Video-Diari già visibili sui social ed a seguire lo saranno in un documentario integrale, che uscirà contemporaneamente al terzo album. Uno dei loro progetti futuri, dopo aver inserito all’interno del percorso già danza e pittura, è quello di includere le arti teatrali, per mettere in scena il loro Glauco.
Un gruppo particolare e coinvolgente che vale la pena di seguire e che ha dato prova di bravura ed originalità già nella manifestazione senese.

Martina Ragone

Comments are closed.