Champions League: Silenzio, parla Tévez

Borussia schiacciato dai bianconeri al Signal Idurna Park. Incredibile Tévez domina la partita

I tifosi bianconeri erano ottimisti sulla promozione della loro squadra ai quarti di finale di Champions League, ma non immaginavano certo una così schiacciante vittoria. La Juventus infatti zittisce il Borussia Dortmund in casa (oltre al danno la beffa) per 3 a 0, portandosi a casa la qualificazione ma soprattutto la soddisfazione di aver eliminato la finalista di Champions dello scorso anno. Nonostante la scialba prestazione dei tedeschi (con un Reus del tutto inesistente e un Aubameyang di cui forse è meglio non parlare) i tifosi hanno continuato a farsi sentire, dimostrando che l’amore per la propria squadra non dipende da semplici numeri su di un tabellone. Al Signal Iduna Park si sono visti solo due colori stasera, accompagnati da un unico grande nome: Carlos Tévez. L’Apache oggi ha dominato l’intero match con una splendida doppietta (uno al 3’ ed uno al 79’) intervallati dall’assist per il secondo gol (69’) al compagno di squadra Alvaro Morata, anche lui in gran forma, dimostrata ulteriormente dalle due belle occasioni al 44’ e al 55’. Nonostante la vittoria anche troppo facile della Juventus due eventi hanno lasciato il segno: l’infortunio di Pogba al 26’ e di Bonucci a fine gara (sebbene quest’ultimo abbia deciso di continuare a giocare nonostante la spalla probabilmente lussata). L’attacco implacabile della Juventus è stato certamente aiutato da una difesa altrettanto invalicabile con Evra, Bonucci e Chiellini che hanno impedito a Buffon di sporcarsi le mani quasi per l’intero match. 3 a 0, un risultato importante che certamente oggi ci ha regalato ben più di qualche sorriso, non solo ai tifosi Juventini, ma anche a quelli italiani.

Luca Petaroscia

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: