A Cellamare (BA) Nino Frassica presenta il suo libro “La mia autobiografia (70% vera 80% falsa)”

20150429_203009 (1)Mercoledì 29 aprile alle ore 19.30 nel centro storico di Cellamare, piazza don Bosco, Nino Frassica ha presentato il suo libro “La mia autobiografia (70% vera 80% falsa)”, edita da Mondadori, come ospite del “Libro possibile-winter”, una sezione che nasce come continuazione del Festival estivo de “Il libro possibile”. Queste manifestazioni sono volte alla sensibilizzazione alla lettura e alla cultura e coinvolgono scuole di vari comuni limitrofi in provincia di Bari, come Adelfia, Capurso, Cellamare, Gioia del Colle, Triggiano, Valenzano. L’ospite è stato presentato da Mauro Pulpito, in collaborazione con la professoressa Rossella Santoro, curatrice del progetto. Nella sua autobiografia, Frassica ripercorre i momenti della sua carriera, inserendo pagine ironiche e quasi “surreali”, come quella riguardo le dieci cose più utili o le dieci cose più inutili del mondo o quella in cui ricorda il momento in cui i suoi genitori pretendevano di fare testa o croce con una banconota per decidere se doveva nascere in ospedale o meno. Anche se il libro sembra vertere sulla risata, si può scorgere tra le righe un bisogno di riflessione. L’attore ha ricordato anche i momenti di ripresa della famosa fiction “Don Matteo” che riprenderà con una nuova serie “Don Matteo 10” dove si ritrova nei panni di un poliziotto e nella penultima serie anche di un nonno che vizia la sua nipotina comprandole un cellulare.Il breve dibattito tra Mario Pulpito e Nino Frassica ha trattato anche il tema dell’importanza della televisione rispetto a quando non esisteva, ironizzando sulla qualità di alcuni programmi televisivi odierni. Successivamente sono intervenuti i vari studenti, ponendo domande all’attore riguardo la sua concezione di comicità, l’origine della sua carriera, i momenti più infelici del suo percorso lavorativo. L’incontro è stato molto coinvolgente sia per gli studenti che hanno potuto conoscere un pilastro della storia del varietà italiano sia per gli adulti presenti che hanno potuto rivivere questa comicità del non sense tipica di Frassica.

Martina Ragone

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: