Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

VIDEO: Bari, si è concluso il Convegno “Kairòs”, Meeting Internazionale per la Pace fra le Nazioni

Antonio Calisi 2 giugno 2015 Commenti disabilitati su VIDEO: Bari, si è concluso il Convegno “Kairòs”, Meeting Internazionale per la Pace fra le Nazioni
VIDEO: Bari, si è concluso il Convegno “Kairòs”, Meeting Internazionale per la Pace fra le Nazioni

11145270_790498187733068_6704038470184169670_oAnche quest’anno, dal 30 al 31 maggio 2015, è stato celebrato a Bari “Kairòs”, Meeting Internazionale per la Pace fra le Nazioni, un progetto realizzato dalla Comunità di Gesù dal titolo “Pur essendo molti, siamo un solo corpo in Cristo” (Rm 12,5).

Rispondendo all’appello del Papa a dare vita a gesti concreti nel cammino per l’unità dei cristiani, la “Comunità di Gesù” – spiega il suo fondatore e Presidente Matteo Calisi – promuove iniziative per “un ecumenismo della carità, dell’amicizia e della fraternità ritrovata”. La “Comunità di Gesù” – un’associazione carismatica cattolica sorta a Bari 32 anni fa su iniziativa di un gruppo di laici – si dedica all’adorazione, all’evangelizzazione e alla riconciliazione dei cristiani.

Il Meeting di Kairòs e tutta l’attività ecumenica della “Comunità di Gesù” non ha finalità geopolitiche, ma religiose, in particolare si dedica alla riconciliazione tra le chiese a partire dal perdono e dalla purificazione della memoria.

Al Meeting hanno partecipato non solo cattolici e ortodossi, ma anche alcune delegazioni delle Chiese anglicane, pentecostali ed ebrei messianici, perché l’unità delle Chiese riguarda tutti i sinceri cristiani. Coinvolte anche le Chiese Cattoliche di rito bizantino appassionate nel dialogo con gli Ortodossi.

La visione ecumenica della Comunità di Gesù è quella di accogliere le altre tradizioni ecclesiali guardando le “diversità” di una Chiesa, non come ostacolo al dialogo e all’unità, ma come un dono e ricchezza da accogliere. Non tutte le differenze sono delle divisioni.

Antonio Calisi

Comments are closed.