Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Bari International Film Festival

Francesca Rotondo 25 aprile 2017 Commenti disabilitati su Bari International Film Festival
Bari International Film Festival

«Vorrei segnalare l’eccezionalità di un aspetto della comunicazione legata al Bif&st: nessun festival italiano, dal più importante, la Mostra di Venezia, ai festival di medio calibro come quelli di Roma o di Torino, gode del privilegio di poter contare su pubblicazioni, supplementi, inserti special e di molti articoli realizzati autonomamente dalle testate più importanti del panorama giornalistico italiano»

Il direttore artistico Felice Laudadio durante la conferenza stampa di presentazione del Festival

Il giorno 22 aprile 2017 si è inaugurata l’ottava edizione del Bari International Film Festival (Bif&st), interamente dedicata  a quella che nel 1921 il critico Ricciotto Canudo definiva la settima arte: il cinema.

Promosso dalla Regione Puglia (con la collaborazione del Comune di Bari), dall’Assessorato all’Industria Turistica e Culturale e prodotto dalla Fondazione Apulia Film Commission, questa ingente manifestazione sottostà all’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. La durata è di ben otto giorni, concludendosi il 29 aprile, durante i quali si potrà assistere alla presenza di cineasti famosi come Pupi Avati, Andrej Konchalovskij, Gianni Amelio, Fanny Ardant e Dario Argento. Registi eccellenti sia italiani che stranieri, la cui presenza nella nostra città costituisce motivo di vanto ed orgoglio. Moltissimi anche gli attori e le attrici ospiti della manifestazione: Giancarlo Giannini, Paolo Rossi, Valeria Bruni Tedeschi, Claudia Cardinale, Riccardo Scamarcio, Greta Scacchi.

Impossibile non citare alcune figure cardine grazie alle quali il Festival esiste: la regista Margarethe von Trotta, presidente del Bif&st, il direttore artistico Felice Laudadio e il presidente onorario Ettore Scola che alla von Trotta conferì il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence.

Il calendario degli eventi anche quest’anno si compone di una ricca filiera di appuntamenti, tra cui spiccano le principali anteprime internazionali: La tenerezza (Italia 2017) di Gianni Amelio, 20th century Women (USA 2016) di Mike Mills, Le divane di Staline (Francia-Portogallo 2017) di Fanny Ardant e Gifted (USA 2016) di Marc Webb.
Accanto ai lungometraggi, non possono mancare le proiezioni al Galleria e nell’ex Palazzo delle Poste, oltre che gli incontri tra registi, attori e pubblico nelle master class al Teatro Petruzzelli. Quest’anno c’è anche una new entry: il Circolo Barion. Per la prima volta questo simbolo della città di Bari fungerà da background di numerosi “meeting”pomeridiani e serali, per presentare personaggi di spicco del cinema italiano.

Il Bif&st 2017 è stato indetto in onore di alcune personalità eccezionali del nostro panorama culturale: in primis il regista Dino Risi e l’attore Vittorio Gassman, passando per l’indimenticabile Totò fino ad arrivare ad uno dei massimi compositori italiani, Nino Rota.

Ai primi due è dedicata un’ampia gamma di retrospettive incorniciate, organizzate con la collaborazione di Fondazione CSC (Centro Sperimentale di Cinematografia), RAI Teche e Luce Cinecittà. Essi hanno messo a disposizione un’imponente massa di materiali audiovisivi e curato 20 “pillole” ricavate dai preziosi Archivi cinematografici. Gli incontri delle 17 di ogni giorno si svolgono grazie alla partecipazione della libreria La Feltrinelli e del suo direttore Giovanni Bello.

A cinquant’anni dalla morte del «il principe della risata» De Curtis, il 25 aprile si ricorda il più grande attore comico del cinema e del teatro italiani con la presentazione di Totalmente Totò di Alberto Anile e di Vita di Totò di Ennio Bispuri, introdotti dal critico francese Jean Gili.

L’omaggio a Nino Rota, autore delle musiche di quasi tutti i film di Federico Fellini e storico direttore del Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari, avviene invece con l’esecuzione di diversi estratti delle sue musiche in apertura di serata al Teatro Petruzzelli.

Tra le altre iniziative speciali è molto attesa quella dedicata a Cinema e scienza, patrocinata da CRN (Centro Nazionale delle Ricerche) e dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), che accoglierà alcuni illustri scienziati del panorama internazionale.

 

Francesca Rotondo

Comments are closed.