Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Bari, dal 9 maggio “Mostra di icone bizantine” con laboratorio interattivo

Martina Ragone 10 maggio 2017 Commenti disabilitati su Bari, dal 9 maggio “Mostra di icone bizantine” con laboratorio interattivo
Bari, dal 9 maggio “Mostra di icone bizantine” con laboratorio interattivo

È stata aperta al pubblico martedì 9 maggio, alle ore 11.30, nel Colonnato della Città Metropolitana (ex Palazzo della Provincia), in Lungomare Nazario Sauro, 29, la “Mostra di icone bizantine e di ampolle della manna di San Nicola”, promossa per il secondo anno dalla commissione Culture del Comune di Bari e curata dall’architetto Franco Altobelli.

La mostra, aperta fino al 14 maggio, esibisce più di 40 icone, alcune delle quali realizzate dell’iconografo barese, Antonio Calisi, e una ventina di ampolle, appartenenti a collezionisti privati. Per l’occasione è stata esposta una icona bizantina di san Nicola del XIV secolo di proprietà della Pinacoteca metropolitana di Bari. Infatti il periodo di apertura della mostra non è casuale: coincide con le celebrazioni predisposte per la festa patronale in onore di S. Nicola, lo storico santo, le cui ossa sono state traslate da Myra, luogo in cui erano conservate, da un gruppo di marinai baresi e portate a Bari esattamente l’8 maggio 1087.

“L’immagine di San Nicola, santo universale – ha detto Giuseppe Cascella, presidente della commissione cultura – è impressa in quasi 2.700 chiese di tutto il mondo ed è rappresentata nella sua espressione sacrale più totale, l’icona. San Nicola è un santo che porta con sé messaggi potenti e l’arte che si ispira a lui da secoli lo ha consacrato come una delle figure più venerate al mondo. Ringraziamo la Città Metropolitana che ospiterà la mostra e i collezionisti privati che con generosità hanno concesso le loro opere private a beneficio della nostra città”.

Nel pomeriggio del 9 maggio alle ore 17,00 sempre nel Colonnato, è stato organizzato un laboratorio di iconografia bizantina, dove l’iconografo, docente di religione del Liceo Classico “Socrate”, Antonio Calisi, ha mostrato come si realizza un’icona secondo l’antica tecnica medievale bizantina.
Quest’attività ha visto una folta partecipazione di persone interessate all’arte iconografica bizantina. Il prof. Calisi ha esposto le varie fasi di realizzazione dell’icona partendo dalla tavola in legno di tiglio che, dopo essere stata incavata con una sgorbia, viene incollata una tela di lino e in seguito intonacata con strati di gesso e colla di coniglio.
Dopo aver disegnato l’immagine sulla tavola, ha spiegato come viene applicata la foglia d’oro 24kt e la preparazione dei colori con pigmenti naturali (terre, minerali e vegetali) unite con il tuorlo dell’uovo.
Una mostra molto interessante, che unisce un ramo della storia dell’arte spesso poco studiato ad una fase storica, il Medioevo, tanto suggestiva quanto misteriosa e ricca di spunti di riflessione. Parte molto innovativa quella del laboratorio che ha fornito un efficace esempio dal vivo.

Martina Ragone

Comments are closed.