Bookmaker artbetting.co.uk - Bet365 review by ArtBetting.co.uk

Bookmaker artbetting.gr - Bet365 review by ArtBetting.gr

Germany bookmaker bet365 review by ArtBetting.de

Premium bigtheme.net by bigtheme.org

Al Liceo Classico “Socrate” di Bari, rappresentazione teatrale “L’Istruttoria” di Peter Weiss

Antonio Calisi 7 febbraio 2017 Commenti disabilitati su Al Liceo Classico “Socrate” di Bari, rappresentazione teatrale “L’Istruttoria” di Peter Weiss
Al Liceo Classico “Socrate” di Bari, rappresentazione teatrale “L’Istruttoria” di Peter Weiss

photo Gabriele Giorgio

Martedì 7 febbraio 2017 presso l’Auditorium del Liceo Classico “Socrate” di Bari in Via san Tommaso d’Aquino, 4 in occasione della Giornata della Memoria gli studenti hanno parteciperanno alla rappresentazione teatrale “L’Istruttoria” di Peter Weiss proposta dalla Compagnia Teatrale Associazione Culturale “Il Vello d’Oro”.

Dal 20 Dicembre 1963 al 20 Agosto 1965 si svolse a Francoforte sul Meno, un processo contro un gruppo di SS e di funzionari del lager di Auschwitz.

Per la prima volta la Repubblica federale tedesca affrontava in maniera impegnativa le responsabilità individuali, dirette , imputabili a esecutori di ogni grado attivi nei recinti di Auschwitz.

Il processo si svolse nel corso di 183 giornate, nelle quali vennero ascoltate 409 testimoni, 248 dei quali scelti tra i 1500 sopravissuti ai lager.

Peter Weiss assistette a molte sedute del processo di Francoforte, vide le figure degli imputati e dei testimoni. Da note prese durante le sedute e dai resoconti redatti dal giornalista Bernd Naumann, Weiss ricavò materiali per Die Ermitt lung (L’istruttoria).

Questo “ oratorio in 11 canti “ ha una forza di rivelazione, di forte denuncia, di evocazione del passato per cui Auschwitz continua ancora dentro e intorno a noi.

Peter Weiss (1916 – 1982, scrittore drammaturgo tedesco), ha trascorso la gioventù a Brema e a Berlino. Di padre ebreo, dopo il 1934 ha seguito la famiglia prima in Inghilterra e a Praga, per poi trasferirsi solo a Stoccolma.

Nel 1964 si dedicò al teatro: La persecuzione e l’assassinio do J.P. Marat, L’Istruttoria- 1965 e altri testi teatrali; stabilendo con il pubblico un rapporto critico,Weiss fa di esso un giudice e non uno spettatore passivo. In questo si rifà a Brecht. Il suo è teatro di denuncia.

Attivo politicamente, nel ’67 partecipò con Bertrand Russell alle manifestazioni contro la guerra del Vietnam.

Con: Cristina Angiuli, Maurizio De Vivo, Mauro Milano, Monica Angiuli, Luigi Angiuli e Pietro Matarrese. Regia Luigi Angiuli.

Antonio Calisi

Comments are closed.