Addio Pino! Hai vinto il tempo, ora la tua voce echeggia nell’eternità

pino daniele2

Caro Pino,

ti avevo definito nel mio articolo che recensiva il tuo concerto di Bari dell’11 dicembre come “un pittore della musica che supera il tempo e diventa mito“. Ti avevo ascoltato non come tanti convenuti che erano lì per trascorrere una serata all’insegna della casciara, bevendo e agitandosi per dare libero sfogo alle repressioni della vita, Io ero lì con lo stesso spirito con cui ci si reca ad un museo per contemplare opere d’arte, perché la tua musica è arte.

Queste erano state le sensazioni che avevo appuntato sul mio taccuino di cronista e che avevo riportato integralmente nella mia recensione: “Pino Daniele non ha semplicemente suonato e cantato, ha dipinto quadri musicali con la sua voce e la sua chitarra. Pitture, ora a tinte forti, ora vagamente acquerellate che riescono sempre a raccontare storie di terre, di uomini, di mare, di profondi sentimenti e amori consumati. La lirica di Pino Daniele ha indossato il suo vestito più bello, rendendosi capace di scavare nel cuore dello spettatore per donargli una personale e profonda carezza vitale”.

E’ stato proprio così. Ho avuto la fortuna di poter contemplare la tua voce, i tuoi testi, la tua musica, la tua chitarra e mentre lo facevo scrivevo: “Pino Daniele ha suonato e cantato con l’energia di un giovane affamato di musica e il carisma di un artista che è la musica fatta persona. E’ un musicista rubato al tempo, che sfida il tempo e lo vince assoggettando a sé mode e tendenze musicali che non possono far altro che infrangersi sul suo mito”.

Caro Pino,

quelle parole ora in me si fanno dense di significati e si mescolano, s’impastano e danno origine ad un turbinio di emozioni da cui viene fuori soltanto la parola “tempo”. Tu hai vinto il tempo e la tua stella ora brilla più luminosa che mai in quel firmamento fatto di suoni, musica, parole, sentimenti, poesia, amore. Un firmamento al quale ogni uomo, ogni giorno, tenta di consacrare il proprio cuore.

Grazie.

Antonio

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: