“Dalì Experience”, un tuffo nel surrealismo a Bologna

daliDal 25 novembre 2016 al 7 maggio 2017, Bologna ospiterà la mostra “Dalì Experience”, un percorso interattivo alla scoperta dell’arte surreale e onirica del grande maestro catalano Salvador Dalì. Una mostra che non si limita al Palazzo Belloni, ma straripa per le vie del centro storico di Bologna.

200 opere tra sculture museali, opere in vetro realizzate sul finir degli anni 60, “gold object”, opere grafiche per un’esperienza culturale innovativa e multimediale. Tutti i giorni tranne il lunedì, si avrà l’occasione di entrare nell’opera del maestro con l’aiuto di un’audio-penna interattiva: un approccio di ultima generazione che bombarda lo spettatore tramite animazioni 3D, realtà aumentate e proiezioni interessanti. L’obiettivo è di offrire ulteriori livelli di fruizione, di stimolare l’immaginazione e di creare un’opera d’arte totale.

Un labirinto emozionale ben accolto dal pubblico fin dal primo giorno: i primi commenti sottolineano tutti la partecipazione attiva lontana dagli schemi del tradizionale museo. Pier Ferdinando Casini in persona ha commentato l’inaugurazione dicendo: “Incredibile questa mostra era proprio ciò di cui Bologna aveva bisogno per attrarre ancora più turisti in città. Soprattutto è geniale perché, così interattiva, avvicinerà sicuramente i giovani all’arte, senza annoiarli”.

Il video esplicativo:

https://www.youtube.com/watch?v=EdzpZNx0v_I&feature=youtu.be

Giulia Cataneo

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: