Cosenza, presentazione della 3a edizione del volume “Catechismo liturgico del Rito bizantino”

15128971_10207602278351376_5895515356200044621_o-1Sabato 26 novembre 2016 alle ore 17, nell’ambito dell’edizione speciale della Settimana della cultura calabrese, nella Biblioteca «Suor Maria Teresa Grasso» dell’Istituto «Maria Teresa De Vincenti» a Commenda di Rende (CS) – Via della Resistenza, 3 si terrà la presentazione della terza edizione del volume di padre Placido De Meester, “Catechismo liturgico del Rito bizantino” (testo fatto redigere dal Beato Francesco Maria Greco, nel 1928).

Intervengono: mons Donato Oliverio, vescovo di Lungro (CS) e prof.ssa Immacolata Gigliotti, preside Liceo pedagogico «De Vincenti».

Francesco Maria Greco nacque ad Acri in provincia di Cosenza il 26 luglio 1857. Vincendo le resistenze del padre, che sperava di fargli ereditare la professione di farmacista, decise di diventare sacerdote. Dopo l’ordinazione, avvenuta il 17 dicembre 1881, completò gli studi di teologia a Napoli. Nel settembre 1887 divenne parroco della chiesa di San Nicola di Bari ad Acri e l’anno successivo fu nominato arciprete. Da subito s’impegnò nell’organizzazione della catechesi, aiutato dalla sorella Maria Teresa, che morì non molto tempo dopo, e da altre ragazze, tra le quali spiccava Raffaella De Vincenti, che le subentrò alla guida e fu la prima consacrata delle suore Piccole Operaie dei Sacri Cuori col nome di suor Maria Teresa dei Sacri Cuori (per la quale è in corso il processo di beatificazione). Persuaso che è «educando alla fede che si educa alla vita», monsignor Greco guidò le suore al servizio verso i poveri dell’altopiano della Sila e in numerose altre opere, sorte tutte dalla sua intensa preghiera. Morì ad Acri il 13 gennaio 1931. È stato beatificato il 21 maggio 2016 nello stadio di Cosenza. La sua memoria liturgica, per la diocesi di Cosenza-Bisignano e per le Piccole Operaie dei Sacri Cuori, è il 13 gennaio, giorno della sua nascita al cielo. I suoi resti mortali riposano dal 1961 nella chiesa di San Francesco di Paola ad Atri, annessa alla Casa madre, in un loculo alla destra dell’altare maggiore, accanto a quelli di madre Maria Teresa dei Sacri Cuori.

Antonio Calisi

© Riproduzione Riservata
Antonio Calisi

Antonio Calisi

Direttore Editoriale

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: