OBESITY DAY: camminare è salute a Cuneo

eod2016-logo2-small-1“Obesità – Camminare è salute”: ecco il motto scelto quest’anno, in occasione dell’Obesity Day, per prevenire la sedentarietà, errato stile di vita strettamente correlato al sovrappeso e all’obesità.

L’appuntamento è lunedì 10 ottobre a Cuneo, lungo corso Dante e corso Nizza per informarsi presso gli stand installati in questa giornata nazionale contro l’obesità, organizzata dall’Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione clinica.

In particolare, nell’Asl CN1, sono allarmanti i dati raccolti attraverso l’ascolto dei cittadini adulti (18-69 anni): il 25% risulta in sovrappeso e poco più dell’ 8% obeso. Per quanto riguarda l’attività fisica, i sedentari sono il 31% delle persone in eccesso di peso, per non considerare le numerose diagnosi di ipertensione, ipercolesterolemia e diabete.

Ma ancora più preoccupanti sono i dati raccolti tra i bambini e gli adolescenti: nell’Asl CN1, il 6% dei bambini è obeso e il 19% sovrappeso, ossia un bambino su 4 presenta un eccesso di peso, così come il 14% degli adolescenti.

Al di là della dieta personale, la sedentarietà è il denominatore comune: solo 8 bambini su 10 svolgono un’ora di attività fisica in meno di 5 giorni a settimana. Colpa del sistema scolastico o dei genitori?

Sono dati su cui riflettere in occasione dell’Obesity Day, camminando ovviamente. Alle ore 16:00/16:30 tutti in marcia a Cuneo per corso Dante, Parco della resistenza, viale Angeli, santuario degli Angeli. Invece, a Savigliano, Saluzzo e Fossano le camminate si svolgeranno dalle 17:00 alle 18:00.

Giulia Cataneo

© Riproduzione Riservata
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: