Al Redentore di Bari riapre la storica biblioteca “Don Bosco”

libri

La biblioteca “Don Bosco”, storico luogo di cultura della Chiesa del Redentore di Bari riapre al pubblico. E’ importante il patrimonio di volumi e testi custoditi nella famosa biblioteca di quartiere che rappresenta un punto di riferimento per tutti coloro che amano coltivare la passione per la conoscenza. Finalmente un luogo tradizionalmente legato all’amore per il bello è stato restituito ai cittadini.

All’inaugurazione, fissata per il 30 gennaio alle 18.00, interverranno il sindaco Antonio Decaro e l’assessora alle Politiche educative e giovanili e Politiche attive del lavoro Paola Romano. A fare gli onori di casa ci sarà don Francesco Preite, direttore del Redentore Salesiani Bari e don Giuseppe Ruppi, responsabile “Laboratorio Don Bosco oggi”.

Importante è stata la collaborazione fra il Comune di Bari e la Chiesa del Redentore nell’ambito del progetto “Bari per Bene”. Grazie ai “Cantieri di Cittadinanza”, è stato possibile ridare vita ad uno storico spazio di socialità e di cultura in un quartiere certamente deficitario sotto questo punto di vista.

La riapertura di una biblioteca è certamente un fatto straordinariamente positivo per una città.  Presso la biblioteca “Don Bosco” Potranno essere realizzati progetti culturali e laboratori di lettura e scrittura creativa soprattutto per i ragazzi e i giovani ai quali si potrà offrire una validissima alternativa a quelle logiche di strada che spesso diventano devianti.

Antonio Curci

© Riproduzione Riservata
Antonio Curci

Antonio Curci

Direttore Responsabile

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: